Opere: tecniche, materiali e idee

Sculture

Ha iniziato ad assemblare le prime installazioni a termine di un lungo percorso di stimolo di idee, derivate dall'accumulo di oggetti: quello che poteva essere ingombrante nella casa e nella vita, si è trasformato in una possibilità di liberare la sua creatività e manualità.

Da una serie di elementi destinati ad accumularsi nella discarica, grucce, straccali, ombrelli, lampadari, ferri da stiro, nascono oggetti con significato figurativo; l'intento è unire l'assemblaggio all'utilizzo della tecnica Tiffany a fini decorativi.

Particolare: un vetro Particolare: resistenze assemblate Particolare: meduse di vetro Particolare scultura farfalla

Vetro: Monili e Movimenti

La realizzazione dei monili in vetro e dei movimenti, ovvero coppe e piatti da decorazione, è nata in seguito alla sperimentazione della Tecnica Tiffany, così chiamata per il suo inventore, Louis Comfort Tiffany.

Ciondolo turchese collezione Gaud´┐Ż

Vetri di recupero, murrine, pietre portate dal mare, swarovski di vecchi orecchini rotti, sono prima ricoperti con nastro di rame ai bordi e successivamente saldati con stagno.

Vaso vetro nero e trasparente

PET

La ricerca del ri–uso l'ha spinta ultimamente a sperimentare giochi di trasparenze : fondendo e manipolando la plastica delle bottiglie (PET), ha realizzato collane, anelli e orecchini, ognuno unico e coloratissimo, leggero da portare e di vari colori.

Orecchini in PET di vari colori Orecchini in PET di vari colori in esposizione

Mosaico

Dall'incontro con il genio creativo di Gaudì, durante un breve soggiorno a Barcellona, e, successivamente, la visita al Giardino dei Tarocchi, realizzato dall'artista franco-statunitense Niki de Saint Phalle nei pressi di Capalbio, è nata la passione per la realizzazione di mosaici utilizzando materiali vari di recupero, quali mattonelle, specchi, vetri di bottiglia e porcellana.
Tale tecnica è stata impiegata per realizzare intere pareti (di giardini o ambienti interni) e oggetti decorativi o arredi urbani.

Bozzetto mosaico Fase di realizzazione del mosaico Mosaico estate completato

Opere pittoriche, acquerello, disegno dal vivo

Nel corso degli anni sono state eseguite dall'artista differenti tipologie di opere: falsi d'autore e finti marmi, nature morte realizzate con la tecnica dell'acquerello, disegni a carboncino o sanguigna con modelle dal vivo.

Acquerello con uno straccale Acquerello con una conchiglia

Le esperienze pittoriche, in particolare, si avvalgono di differenti tecniche di esecuzione, sperimentate a partire dal Medioevo: tempera all'uovo e altre ricette, vengono riprese dall'artista per realizzare falsi d'autore fedeli non solo nel disegno e nelle dimensioni, ma anche nell'utilizzo della tecnica pittorica originale.

Idillio di Tamara de Lempicka Nudo di donna disegnato a sanguigna La dormiente di Tamara de Lempicka Falso d'autore: particolare